Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Categoria: Attualità Visite: 1523

V edizione 2019 - Cerimonia di premiazione

Da leggere il commento dell'amico G. Vespucci

Lo scorso sabato 28 settembre 2019 si è tenuta nella sala consiliare del Comune di Conza della Campania la cerimonia di premiazione della V edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa "Città di Conza della Campania" che ha visto presenti una carrellata di poeti e ...

Wanda Marasco e Davide Cuorvo

... narratori di prima qualità.

Ormai alla V edizione, il Premio ha acquisito e consolidato un'importanza di livello nazionale e ha visto crescere la sua autorevolezza ad un valore inimmaginabile nelle sue prime edizioni.

Di assoluta qualità le opere e gli autori premiati, scelti da una giuria competente ed esperta, costituita, a sua volta, da autori ed artisti qualificati e seri. La presenza dei numerosi autori, provenienti da ogni parte d'Italia, a partire da Palermo e fino a Torino, Trieste e persino dall'Ungheria (Budapest), partecipanti con opere bellissime e meritevoli della massima considerazione, hanno reso la serata interessantissima ed hanno lasciato meravigliato e sorpreso un pubblico attento e partecipe e soprattutto quelli, come chi scrive, che poco hanno a che fare con la poesia e la narrativa. Le opere premiate sono state declamate con tale bravura ed intensità, da alcuni componenti della giuria, che hanno toccato profondamente tutto l'uditorio.

Ad evitare un pesante elenco dei premiati vogliamo citare solo il vincitore Milo De Angelis (Milano) con l’opera “Incontri e agguati” (Mondadori - 2015), mentre rinviamo alla specifica pagina dell'associazione Logopea per tutti gli altri.

Ha arricchito la serata la bellissima ed elegantissima attrice Elena Russo che ha dimostrato, tra l'altro, una semplicità inconsueta ed una preparazione artistica eccezionale.

Un grazie di cuore va rivolto a tutti coloro che con impegno e fatica hanno reso possibile una iniziative di tale livello, che rende onore a un piccolo paese dell'Irpinia e lo riporta ai livelli della città dalla quale storicamente ha avuto origine, facendole rivivere i fasti, meritati, di una volta.

Un ringraziamento particolare vogliamo rivolgere all'amico Davide Cuorvo che è stato l'artefice dell'iniziativa e che ha creduto sin dall'inizio nella bontà e nella validità dell'idea originaria.

Di seguito alcune immagini della Cerimonia

space