Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Categoria: Foto ... "da ricordare" Visite: 1097

Un'altra foto eccezionale

Fu scattata, per quanto si ricava da un appunto scritto a tergo, il 4 novembre 1933, giorno della Festa delle Forze Armate e si può solo immaginare l'entusiasmo con il quale i giovani santandreani si misero in posa per farsi fotografare.

Innanzitutto si può notare la ...

Il fascio giovanile di combattimento di Sant'Andrea di Conza

... strana inclinazione con la quale diversi di loro si disposero. In secondo luogo si nota la "divisa", tipica dell'epoca, con la quale erano vestiti. Alcuni sono con "vestiti ordinari" ma si trattava, probabilmente, di persone con ruoli diversi nella comunità. Altri indossano il caratteristico "fez fascista" e probabilmente rivestivano un ruolo superiore.

Sullo stendardo si può leggere:

FASCIO
GIOVANILE DI
COMBATTIMENTO
S. ANDREA DI CONZA

Tipico copricapo fascista (da armiusate.it)

In totale si contano 18 persone delle quali abbiamo potuto individuarne solo alcune che di seguito elenchiamo, mentre per le altre abbiamo posto un punto interrogativo.

In alto da sinistra Tommaso Mastrodomenico, ?, Gerardo Mauriello (marito di Antonina Mastrodomenico), ?, ?, Antonio Cassese (con lo stendardo), ?, ?

In basso da sinistra: ?, Virgilio Cassese, Raffaele Bellino (vovò), segretario comunale dell'epoca, Ciccillo Bellino, ?, ?, Luigi Petrozziello (sposato con "Gioè", emigrati in U. S. A.), Antonio Scolamiero (Totonne lu giudece), Pasquale Rosamilia (esattore).

Infine la solita raccomandazione a contattarci per chi riconoscesse altre persone o volesse segnalare eventuali errori.