Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Categoria: Foto ... "da ricordare" Visite: 3133

... Sant'Andrea di Conza

Questa pagina è stata realizzata grazie alle foto che Vincenzo Abbruzzese ha pubblicato su FB e che ha consentito di riportare anche qui.

Cerimonia nuziale ... nella Chiesa Madre

Che dire di questa foto, pubblicata da Vincenzo su FB? Semplicemente stupenda! A quanto si apprende dallo stesso Vincenzo è relativa alla cerimonia nuziale per il suo matrimonio, celebrato nella Chiesa Madre il 13 settembre del 1980, l'ultimo prima del terremoto. Questo rende la foto ancora più preziosa in quanto è una delle ultime immagini della chiesa prima che fosse distrutta.
In essa si riconoscono i compianti ...

Cerimonia nuziale nella Chiesa Madre

... Don Attilio Mauriello, Don Mario Malanga e Padre Paolo Bellino (missionario in Mozambico) ritratti proprio nel momento solenne della Consacrazione. Era anche presente Padre Angelico Bellino (del Fatebenefratelli), fratello di Padre Paolo, ma è coperto dalle mani di Don Attilio e dal calice.
Incredibile la bellezza e la ricchezza dell'Altare Maggiore, addobbato con una marea di fiori. La presenza della statua dell'Immacolata Concezione arricchisce ancor più la cerimonia. Da evidenziare altresì i finti candelabri (con lampade elettriche) agli estremi dell'Altare che avevamo pressoché dimenticati. Si può distinguere anche la balaustra, davanti agli altari, che era semplice ma anch'essa molto bella.
Qualcuno potrebbe dire: niente di speciale! Ma per chi ha vissuto quei tempi ... quanti ricordi, quante emozioni.
Ancora una volta, insomma, dobbiamo dire: "Grazie Vincenzo per questo ennesimo, bellissimo regalo!"


L'edicola?

Gruppo di famiglia davanti a ...?

Questa è un'altra delle tante bellissime foto pubblicate da Vincenzo Abbruzzese su Facebook che vogliamo ripubblicare qui perché la riteniamo degna di ulteriore attenzione e di qualche approfondimento.
Innanzitutto ringraziamo Vincenzo per averci autorizzati a farlo.
Notiamo poi che le persono ritratte in questa foto sono state quasi tutte già individuate da Vincenzo e invitiamo a scoprire chi sono sul suo profilo, anticipando che il più piccolo è lui stesso.
Quello che non convince è il luogo indicato, ossia l'edicola-bar di "Maste Carle".
Innanzitutto perché la finestrella di fianco al portone, chiaramente visibile nella foto, lascia pensare che esistesse un locale seminterrato sotto allo stesso Bar il che non risulta; ma anche la provenienza della luce del sole, e quindi le ombre, fanno escludere che la foto sia stata scattata lì.
E, allora, dove? Dopo un'analisi delle varie possibilità crediamo di poter ipotizzare che l'unico luogo plausibile sia sempre in Piazza Umberto I ma davanti alla farmacia di Don Clemente De Guglielmis e che la foto sia stata scattata nel tardo pomeriggio.
L'ipotesi sembra essere confermata dalla foto della processione scattata verso Via Battisti (già Strada Le Grotte), e già pubblicata su questo sito, nella quale si può individuare lo stesso portone (sebbene più pulito) e la stessa finestrella sulla sinistra in basso.
Tenendo conto che l'epoca delle foto possa essere: circa il 1951 per quella della processione e circa il 1953 per l'altra si giustificherebbero le differenze tra i portoni. Rimarrebbero i dubbi sulla pubblicità del giornale Roma affissa sullo stesso portone. Qualcuno può aiutarci a chiarirli?

Il commento di Nicola, al quale va la nostra gratitudine, riportato qui in basso, conferma l'ipotesi.


Sarte e ricamatrici

Sarte e ricamatrici davanti a ...?

Anche questa foto è stata pubblicata su FB da Vincenzo Abbruzzese, che ci ha gentilmente concesso di riproporla qui, ed è troppo interessante per considerarla solo una foto d'epoca e ammirarla solo per curiosità.
Bisogna invece rimarcare che rappresenta una scena tipica di vita santandreana in un tempo ormai lontano e che è opportuno ricordare.
Sarte e ricamatrici si mettevano insieme per rendere più piacevole il lavoro tra una chiacchiera e l'altra e magari qualche pettegolezzo.
Possono riconoscersi in essa alcune "mastre" santandreane ma, purtroppo, non tutte le persone ritratte e neppure il luogo in cui fu scattata. Qualcuno ipotizza che fu scattata nell'attuale Largo Limongelli qualche altro propende per il giardino dei fratelli Bellino oppure per il Sambuco.
Chissà se qualcuno può individuarlo.
Per quanto si è potuto appurare potrebbero riconoscersi:

Fila anteriore: Donato Mauriello ? (Marchetta), Elisabetta Cignarella, Giuseppina Marena (Peppinella Potuto), Lucrezia Mastrodonato (de ze Ligio), Concetta Marena (Concettella de Rusaria), Nunziatina Mauriello (Cassino).

Fila posteriore: ???, Eleonora Giorgio, Antonietta Del Gaudio (d'Amatoccia), Nunziatina Pierro oppure Concettina Del Gaudio (d'Amatoccia), Concettella Borrelli, Gerardo Cianci ?
Contiamo sul contributo di tutti per rendere più completo il commento su quest'altra foto.

L'amico Nicola, che ci segue con attenzione e al quale va la nostra gratitudine, oltre ad indicare qualche nominativo mancante, chiarisce, nel commento riportato qui in basso, che la foto fu scattata davanti alla Chiesa Madre.